Top

Abbigliamento scolastico: ma esiste un codice o no?

Come per i luoghi di culto, per l'ufficio o per i musei, così per gli istituti scolastici dovrebbe esistere un codice che regola l'abbigliamento degli studenti. Questa, almeno, è la proposta di alcuni politici ed esperti riguardo al tema del dress code a scuola. In effetti la logica e il buon senso suggeriscono che all'interno della scuola si debbano indossare abiti coerenti con un contesto dedicato all'apprendimento. Ciò presuppone che gli abiti non siano ad esempio succinti o eccentrici, trasformandosi in occasioni di ironia, provocazione e svago tra compagni di banco. Vale nelle scuole elementari, medie e superiori, ma dovrebbe valere anche all'università. Non a caso molti presidi, per scoraggiare un abbigliamento poco consono, hanno istituito regolamenti specifici (noti come regolamenti di disciplina degli alunni), che gli studenti sono tenuti a rispettare, pena l'ammonimento scritto (la classica nota) o nel peggiore dei casi l'espulsione. Ma a livello nazionale?

In Italia, ad oggi, non esistono codici (ma esistono leggi)

Scuola che vai, regolamento che trovi. Così si potrebbe riassumere la situazione italiana in fatto di abbigliamento scolastico. Ogni preside ha infatti massima libertà discrezionale nel redigere il regolamento di disciplina degli alunni e specificare quale dovrebbero essere i limiti nell'abbigliamento dei ragazzi e delle ragazze. Troviamo quindi istituti scolastici molto rigidi, e altri dove non è previsto alcun vincolo (quantomeno in forma scritta). Certo è che a livello nazionale lo Stato non ha mai promulgato alcuna legge sul dress code scolastico, questo non significa però che non esistano leggi in tema di pudore e atti osceni a tutela degli adulti e in particolar modo dei bambini. Tra questi ricordiamo l'articolo 726 del codice penale sugli atti contrari alla pubblica decenza. Atti che, in determinate circostanze (vedi le gite scolastiche) potrebbero essere favoriti da un abbigliamento volutamente disinibito da parte di ragazzine e ragazzini. 

La nostra proposta per una scuola moderna e decorosa

Come azienda specializzata nella produzione di abiti e divise scolastiche, crediamo che la scuola debba essere un luogo decoroso, dove tutti hanno la possibilità di studiare senza offese, discriminazioni e prevaricazioni di sorta. Un obiettivo tutt'altro che ambizioso, da realizzare grazie all'istituzione di un regolamento disciplinare per gli alunni e, in seconda battuta, dall'adozione di una divisa scolastica obbligatoria. Se rappresenti una scuola di qualsiasi grado, ti invitiamo ad approfondire la questione a voce con un nostro esperto. Puoi approfittare inoltre del servizio di campionatura gratuito, grazie al quale visionare l'abbigliamento firmato Coccobaby. Approfittane oggi stesso senza alcun impegno!

Condividi su